Oggi è 18 ottobre 2017, 11:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Gruppo 145 - Locomotive Diesel da Manovra
MessaggioInviato: 24 ottobre 2011, 17:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11 maggio 2005, 19:35
Messaggi: 651
Località: Acerra ( Km234+805 Napoli-Cassino)
Un pò di storia...
La nascita del gruppo D145 è legata al fatto che le FS decisero di implementare il proprio parco rotabili di locomotori da manovra di tipo pesante in sostituzione delle vecchie D143 affiancate dalle D141,gli unici gruppi con rodiggio a carrelli.Ciò che caratterizza questo gruppo di macchine è l’adozione dell’inverter,il vero cuore delle D145.L’inverter è del tipo PWM a tensione impressa ed è in grado di variare indipendentemente sia l’ampiezza della tensione che il valore della frequenza.La regolazione ad inverter presenta alcuni vantaggi quali:
-) totale assenza nei motori di trazione di organi facilmente usurabili quali collettori,spazzole,anelli di strisciamento e un costo nettamente inferiore rispetto quelli in corrente continua;
-) assenza di contattori elettromeccanici e altri organi in movimento nell’apparato di regolazione;
-) eliminazione dello slittamento ruote/rotaia in quanto la caratteristica coppia/numero dei giri risulta molto rapida e grazie alla regolazione dell’inverter si evita lo slittamento contemporaneo si tutti gli assi.Le sospensioni usate il motore di trazione sono del tipo “per il naso”o a trazione bassa,questo permette l’utilizzo della frenatura elettrica (oltre la frenatura continua,moderabile e a mano) anche a velocità basse e avere elevati sforzi di trazione grazie ai motori asincroni.
La realizzazione di queste macchine furono affidate alla FIAT di Savigliano e la TIBB poi ABB di Vado Ligure.Entrambe dovevano rispecchiare alcune direttive proposte dalle FS quali:
-) motore Diesel con circa 740 kWdi net-input;
-) cassa con cabina centrale e cofani;
-) massimo rapporto tra velocità massima della macchina e la minima continuativa a cui può essere sviluppata la massima potenza;
-) livelli minimi di rumorosità in cabina;
-) dolcezza e precisione delle regolazioni di marcai in tutte le casistiche d’esercizio.
La prima a realizzare queste macchine fu la FIAT con la D145.1001 il giorno 11 Gennaio 1982. La macchina,grazie alle sue generose dimensioni e uno sgargiante color arancio fece subito impressione sul pubblico specializzato.Il TIBB invece esibi la D145.2001 il 7 Maggio 1983,che a differenza della prima serie FIAT si discostava esteriormente nella forma dei cofani e per alcune soluzioni di motorizzazione mantenendo inalterato tutte le altre caratteristiche.

Le D145 FIAT
La locomotiva,che presenta una lunghezza di 15,200mm e una massa di 72t,è di tipo bidirezionale con cabina centrale e due avancorpi che contengono ciascuno il motore Diesel,l’inverter,l’alternatore ed il gruppo ausiliario del carrello sottostante. La cabina è dotata di due banchi di manovra utilizzabili contemporaneamente in modo da facilitare le operazioni e consentire migliore visibilità al personale di condotta.Il telaio è a struttura unica ed è realizzata con lamiere d’acciaio stampata e saldata che garantisce una grande robustezza.Esso è appoggiato su due carrelli dotati di sospensione a doppio stadio verticale.In ogni carrello sono adagiati due motori asincroni trifasi a 6 poli con rotore a gabbia di scoiattolo a ventilazione forzata.I motori sono alimentati ad una tensione variabile tra 0 e 800V con frequenza tra 0 e 165 Hz;la tensione massima è raggiunta alla velocità di 25Km/h mentre i 165 Hz si hanno alla velocità massima del mezzo.Gli inverter sono due per ogni macchina,ciascuno regola una coppia di motori elettrici e sono alimentati da un alternatore collegato al rispettivo motore.Nella cabina un apposito commutatore permette,a velocità di manovra basse, di alimentare entrambe convertitori con un solo gruppo Diesel/alternatore,ciò riduce il consumo dei gruppi e consente in caso di avaria di uno dei due,il funzionamento integrale della macchina senza dover richiedere riserva.
I due motori diesel sono di derivazione camionistica del classico 8 cilindri FIAT che furono portati a 12 cilindri sempre a disposizione a V con una potenza di 515 kW alla velocità di rotazione di 2900 giri/minuto,con iniezione ad intercooler. Tale macchine nate espressamente per il servizio di manovra,sono facilmente impiegabili grazie alla loro versatilità anche a servizio di tradotta in linea raggiungendo una velocità di 100/km/h,su terreno pianeggiante con 6 carrozza a carrelli al traino. Dopo un ciclo di prove fu necessario adoperare alcune modifiche come applicazione di un nuovo sistema d’insonorizzazione che prevedeva la modifica delle prese d’aria laterali. Per questo da Giugno del’83 tutte le unità ad eccezione della 1001 uscita già nella nuova versione furono richiamate allo stabilimento si Savigliano per le correzioni.La prima a ricevere le modifiche fu l’unità 1006. Per la FIAT in totale furono costruite 38 unità.

Le D145 TIBB
La prima unità uscita dallo stabilimento di Vado Ligure fu la D145.2001 il 7 Maggio 1983;la forma e le caratteristiche sono similari al modello FIAT ad eccezione del diverso disegno dei cofani laterali. La cassa è completamente asportabile dall’alto e nei due avancorpi trovano posto da una parte il gruppo Diesel/alternatore,il compressore,i filtri d’aria del Diesel e dall’altra gli inverte,il reostato per la frenatura elettrica,il telaio per le apparecchiature elettroniche e il radiatore.Sotto la cabina sono alloggiati i serbatoi dell’aria e della nafta e le cassette delle batterie.I carrelli,in lamiera d’acciao stampato e saldato,hanno due stadi di sospensione: quello primario ottenuto con tasselli in gomma tipo “chervon” e quello secondario tramite molle elicoidali.I motori,due per carrello, sono disposti trasversalmente con sospensione “per il naso” e appoggiano tramite cuscinetti a rotolamento;la trasmissione del moto avviene a mezzo pignone a 15 denti con rapporto 15/79 e ingranaggi cilindrici.
A differenze del modello FIAT vi è un solo motore Diesel del tipo Isotta Fraschini ID 36SS a 12 cilindri a V tarato a 840 kw-1800 giri/min che dispone una potenza massima di 1030kW.Esso comanda oltre l’alternatore anche il compressore rotativo a vite,il generatore per il caricabatterie e la pompa dell’impianto idrostatico dei ventilatori degli inverter e dei motori di trazione.Sono inoltre collegate la pompa dell’intercooler e del ventilatore del radiatore.Il Diesel muove l’alternatore che eroga una tensione di 470 V concatenata,che dopo essere stata raddrizzata al valore di 1000 V tramite un potente trifase,è utilizzata per alimentare i due inverter che regolano la frequenza (tra 0,1 e 150Hz) e la tensione (tra 0 e 780V) dei quattro motori di trazione (del tipo 6 FRA 3371 B da 175kW caduno).
La regolazione degli inverter avviene tramite il banco di manovra attraverso una leva che serve anche per la frenatura elettrica e quella pneumatica.Il guasto di uno dei due gruppi non pregiudica il funzionamento della macchina essendo possibile alimentare tutti i 4 motori con un solo propulsore.
La macchina che dispone di una potenza di 640kW può trainare un convoglio di 300t a 100km/h in piano e a 45km/h su una salita del 10 per mille.Durante alcune prove nello scalo di Milano Smistamento è nata l’esigenza da parte delle FS di introdurre un ulteriore sistema di regolazione per il servizio sulla “parigina” o in casi analoghi, a velocità basse si ha un notevole variare del carico trainato o spinto. Il sistema aggiuntivo prevede di limitare ad un valore pre impostato la velocità della macchina e interviene automaticamente per adeguare i parametri al variare del carico.Per la TIBB in totale furono costruite 62 unità.

(Fonte:testo scritto da Mario Bicchierai - Rivista Mondo Ferroviario Nr.115 Gennaio 1996)

Elenco Database Gruppo: 145
Cliccando sulla marcatura del rotabile è possibile visualizzare la foto:

Unità: 1001/1038 Costruzione FIAT Savigliano
Matricola - Data entrata in servizio - Deposito d'assegnazione - Note Varie
D145.1001 - (20/07/1982) - Torino Orbassano -
D145.1002 - (30/07/1982) - Torino Orbassano -
D145.1003 - (30/09/1982) - Torino Orbassano - RO BR 30/12/2004
D145.1004 - (28/10/1982) - Torino Orbassano -
D145.1005 - (16/11/1982) - Torino Orbassano -
D145.1006 - (21/12/1982) - Torino Orbassano -
D145.1007 - (07/01/1983) - Torino Orbassano -
D145.1008 - (10/02/1983) - Livorno -
D145.1009 - (25/03/1983) - Torino Orbassano -
D145.1010 - (29/07/1983) - Torino Orbassano - Fine unità preserie
D145.1011 - (22/10/1987) - Bologna S.Donato - R3 OR 17/12/1999
D145.1012 - (30/11/1987) - Bologna S.Donato
D145.1013 - (22/12/1987) - Bologna S.Donato
D145.1014 - (29/12/1987) - Verona - RO OR 19/03/2010
D145.1015 - (28/01/1988) - Bologna S.Donato
D145.1016 - (23/02/1988) - Bologna S.Donato
D145.1017 - (18/03/1988) - Bologna S.Donato
D145.1018 - (31/03/1988) - Bologna S.Donato
D145.1019 - (19/04/1988) - Bologna S.Donato
D145.1020 - (29/04/1988) - Bologna S.Donato
D145.1021 - (20/05/1988) - Livorno - RO OR 30/09/2010
D145.1022 - (31/05/1988) - Bologna S.Donato
D145.1023 - (35/05/1988) - Bologna S.Donato
D145.1024 - (21/06/1988) - Bologna S.Donato
D145.1025 - (28/06/1988) - Civitavecchia (Ex Terni) - RO OR 17/04/2009 - Noleggiata da FCI
D145.1026 - (05/07/1988) - Torino Orbassano - RG BR 29/09/2003
D145.1027 - (19/07/1988) - Udine - RO BR 30/11/2005
D145.1028 - (29/07/1988) - Torino Orbassano - RS RG BR 30/04/2004
D145.1029 - (29/08/1988) - Torino Orbassano - RO OR 22/08/2007
D145.1030 - (16/09/1988) - Roma SM.to - RS 26.03.2002
D145.1031 - (29/09/1988) - Roma SM.to - 03/14 Lavora a Verona Q.E.
D145.1032 - (21/10/1988) - Roma SM.to - RS OR 26/03/2002
D145.1033 - (28/10/1988) - Roma SM.to
D145.1034 - (18/11/1988) - Roma SM.to
D145.1035 - (30/11/1988) - Roma SM.to - R3 OR 31/01/2002
D145.1036 - (23/12/1988) - Roma SM.to
D145.1037 - (30/12/1988) - Civitavecchia
D145.1038 - (06/04/1989) - Civitavecchia - R3 OR 19/03/2001 03/14 Lavora a Roncafart

Unità: 2001/2062 Costruzione TIBB/ABB Vado Ligure
Matricola - Data entrata in servizio - Deposito d'assegnazione - Note Varie
D145.2001 - (29/07/1983) - Milano SM.to -
D145.2002 - (11/11/1983) - Milano SM.to -
D145.2003 - (28/11/1983) - Milano SM.to -
D145.2004 - (19/12/1983) - Milano SM.to - RG BR 30/01/2004
D145.2005 - (23/12/1983) - Torino Orbassano - RO R3 R 28/02/1998
D145.2006 - (29/12/1983) - Messina (ex Torino Orb.) - OMC Locomotive Rimini R.O. 31.12.2010
D145.2007 - (04/01/1984) - Milano SM.to - RO BR 29/07/2005
D145.2008 - (13/02/1984) - Marcianise (Ex Napoli SM.to) - R3 OR 10/12/2007 //RO.OMC.RIMINI 31/05/2011
D145.2009 - (28/02/1984) - Napoli SM.to - R.G RI.O 27/06/2002 - Lavora a Roma smistamento
D145.2010 - (22/03/1984) - Udine - OMC LOC.Rimini R.O. Data 30/11/2011 - 05/12 Lavora a Cittadella
D145.2011 - (30/03/1984) - Udine - RO OR 15/12/2006 - 05/12 Lavora a Cittadella
D145.2012 - (18/04/1984) - Milano SM.to -
D145.2013 - (18/05/1984) - Milano SM.to -
D145.2014 - (29/05/1984) - Milano SM.to -
D145.2015 - (13/06/1984) - Milano SM.to -
D145.2016 - (22/06/1984) - Civitavecchia (Ex Catania,Marcianise) - RO/RS OR 11/07/2008 RO RIMINI 12.04.2013 04/14 Lavora Viareggio.*
D145.2017 - (06/07/1984) - Milano SM.to - R3 BR 30/07/2004
D145.2018 - (26/07/1984) - Milano SM.to -
RO.OMC.RIMINI 20/12/2012
D145.2019 - (31/08/1984) - Roma S.Lorenzo -
D145.2020 - (12/10/1984) - Milano SM.to - RG BR 12/11/2004 - [i]Fine unità preserie

D145.2021 - (16/10/1987) - R.Calabria -
D145.2022 - (30/10/1987) - R.Calabria - OMC Rimini R.O. 30/10/2006
D145.2023 - (24/11/1987) - Messina - OMC Rimini 30/01/2008
D145.2024 - (01/12/1987) - R.Calabria -
D145.2025 - (18/12/1987) - R.Calabria - OMC Rimini R.O. 31/03/2006
D145.2026 - (30/12/1987) - R.Calabria -
D145.2027 - (19/02/1988) - R.Calabria -
D145.2028 - (24/02/1988) - Marcianise (ex R.Calabria) - RO.OMC.RIMINI 23.02.2012
D145.2029 - (10/03/1988) - Marcianise (Ex Cagliari) - Proprietà RFI Diagnostica Madd.Marc.S.to - Munita di SSC
D145.2030 - (15/03/1988) - Cagliari -
D145.2031 - (25/03/1988) - Milano SM.to -
D145.2032 - (31/03/1988) - Torino Orbassano - O.M.C. Rimini RO 28/04/2006 - 05/12 Lavora a Cittadella
D145.2033 - (20/04/1988) - Messina (ex Milano) - R.G. B.U.L. Stab.Rimini 31/05/2005
D145.2034 - (29/04/1988) - Messina - OMR Rimini 29/11/2007
D145.2035 - (26/05/1988) - Messina -
D145.2036 - (27/05/1988) - Messina - RO 22/01/2010
D145.2037 - (08/06/1988) - Messina -
D145.2038 - (16/06/1988) - Messina -
D145.2039 - (27/06/1988) - Messina - R.G. B.U.L. Stab.Rimini 04/10/2004
D145.2040 - (05/07/1988) - Messina -
D145.2041 - (18/07/1988) - Messina -
D145.2042 - (21/07/1988) - Genova Rivarolo (ex Messina) - R.III RO.O 20/08/1998 - Munita di SSC
D145.2043 - (29/08/1988) - Messina - R.G. B.U.L. Stab.Rimini 30/08/2004 - 16.05.2012 Trasferita a R.Calabria
D145.2044 - (29/09/1988) - Messina - OMC Rimini 20/07/2006
D145.2045 - (15/09/1988) - Messina - R.G. B.U.L. Stab.Rimini 30/10/2003 - 02.02.2012 Trasferita a Villa S.G.
D145.2046 - (28/09/1988) - Messina - RO B.U.L.Stab.Rimini 31.08.2004
D145.2047 - (30/09/1988) - Milano SM.to (ex Messina) - RO.Officina Rimini 09.11.2012
D145.2048 - (18/10/1988) - Genova Rivarolo -
D145.2049 - (24/10/1988) - Genova Rivarolo - R3 OR 31/08/2000
D145.2050 - (08/11/1988) - Genova Rivarolo -
D145.2051 - (16/11/1988) - Genova Rivarolo -
D145.2052 - (24/11/1988) - Genova Rivarolo -
D145.2053 - (30/11/1988) - Genova Rivarolo -
D145.2054 - (14/12/1988) - Genova Rivarolo -
D145.2055 - (21/12/1988) - Genova Rivarolo -
D145.2056 - (29/12/1988) - Genova Rivarolo - RG/RS OR 23/01/2003
D145.2057 - (30/01/1989) - Genova Rivarolo -
D145.2058 - (27/02/1989) - Genova Rivarolo - RS/R3 OR 19/02/2001
D145.2059 - (15/03/1989) - Genova Rivarolo -
D145.2060 - (23/03/1989) - Genova Rivarolo -
D145.2061 - (14/04/1989) - Genova Rivarolo - R.III RI.O 29/01/2001 - Munita di SSC
D145.2062 - (28/04/1989) - Genova Rivarolo - OMC Rimini 26/02/2009 - Munita di SSC
*L'unità 145.2016 il 12/07/12 è stata oggetta di un incendio al vano motore.

Agg. foto EU: 1001-1038 (03/Set/11); 2001-2062(06/Ago/11)
Alcuni depositi d'assegnazione risalgono ad un elenco cartaceo del 31/03/1995,altri riguardano i dati scritti sulla cassa.

_________________
Marco Camerino - Manovratore Serfer


Ultima modifica di Marco TAF il 12 settembre 2016, 20:48, modificato 41 volte in totale.
Agg. unità: 2008,2016,2018


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gruppo 145 - Locomotive Diesel da Manovra
MessaggioInviato: 11 marzo 2014, 23:33 
Non connesso
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: 29 maggio 2007, 13:56
Messaggi: 23
Località: civitavecchia
fino a metà 2010 sono state assegnate a civitavecchia le seguenti D145:
1030-1031-1038.
LA 1038 è al roncafort di trento la 1031 è a verona quadrante europa mentre la 1030 è probabile sia a roma smistamento.
la 1037 non è mai stata a civitavecchia.

da circa una settimana è stata trasferita da terni a civitavecchia la d145 1025 (RO 17 4 2009)
ancora mai entrata in servizio.
da maggio \ giugno 2013 la d145 2016è di stanza a civitavecchia
RO RIMINI 12 4 2013 DEPOSITO MARCIANISE

_________________
si viene e si va comuque ballando pensando una vita forse non bastera'


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gruppo 145 - Locomotive Diesel da Manovra
MessaggioInviato: 12 marzo 2014, 22:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11 maggio 2005, 19:35
Messaggi: 651
Località: Acerra ( Km234+805 Napoli-Cassino)
Quanti ricordi sulla 2016. :cry:

_________________
Marco Camerino - Manovratore Serfer


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gruppo 145 - Locomotive Diesel da Manovra
MessaggioInviato: 3 aprile 2014, 14:51 
Non connesso
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: 29 maggio 2007, 13:56
Messaggi: 23
Località: civitavecchia
1 4 2014
la d145 2016è stata trasferita da civitavecchia a viareggio trainata dalla 656 091
(bisognerebbe sapere se è quella la sua destinazione finale)
d145 1025 noleggiata da CFI

_________________
si viene e si va comuque ballando pensando una vita forse non bastera'


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gruppo 145 - Locomotive Diesel da Manovra
MessaggioInviato: 11 settembre 2016, 0:01 
Non connesso
Apprendista
Avatar utente

Iscritto il: 8 marzo 2010, 21:58
Messaggi: 32
Buonasera,ecco alcune assegnazioni recenti :

D.145 - 2008 - MARCIANISE - RO.OMC.RIMINI 31-05-11

D.145 - 2016 - MARCIANISE - RO.OMC.RIMINI 12 - 04 - 13

D.145 - 2018 - MILANO SM. - RO.OMC.RIMINI 20 - 12 - 12


Le locomotive sono state visionate da me personalmente e prendendo i dati riportati sulla cassa.
Grazie per l'attenzione :)
Raffaele.


Ultima modifica di Marco TAF il 12 settembre 2016, 20:48, modificato 1 volta in totale.
Grazie


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it