Oggi è 14 dicembre 2019, 22:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: GoogleMaps&Earth, BingMaps, VirtualEarth; la fine
MessaggioInviato: 12 settembre 2011, 19:39 
Non connesso
Capotreno
Avatar utente

Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:33
Messaggi: 656
Sento già qualcuno che obietta: ma di queste cose non si è parlato poco tempo fa?
E beh, non posso dagli torto:

http://lnx.trenomania.it/forum/viewtopic.php?f=33&t=1604

dove si parla della pagina interattiva

http://www.train-simulator.net/GPS_Viewer/GoogleBing70coordinator.htm

Ma gli argomenti dell'attuale discussione sono nuovi, importanti e... definitivi.
Nel titolo è citato Virtual Earth. Questo, nella pagina citata, ha sostituito Bing Maps.

L'obiettore continua: "ma usare Virtual Earth al posto di Bing Maps non è fare un passo indietro?" Sembrerebbe, specie se si apre questo link:
http://www.microsoft.com/maps/virtual-earth-is-bing-maps.aspx
ove si legge "Virtual Earth is now Bing Maps.": ora Virtual Earth è Bing Maps. E già da diverso tempo...

In realtà ho ripreso GoogleBing70coordinator.htm , ed ho sostituito l'SDK Bing Maps AJAX Control, Version 7.0 con l'SDK Bing Maps AJAX Control, Version 6.3 . Cioè ho sostituito

<!-- Carica Bing Maps API -->
<script type="text/javascript" src="http://ecn.dev.virtualearth.net/mapcontrol/mapcontrol.ashx?v=7.0&mkt=it-IT"></script>


con

<!-- Carica Virtual Earth API -->
<script type="text/javascript" src="http://ecn.dev.virtualearth.net/mapcontrol/mapcontrol.ashx?v=6.3&mkt=it-IT"></script>


Spiegazione dei termini: SDK (Software Development Kit) è un termine che in italiano si può tradurre come "pacchetto di sviluppo per applicazioni", e sta a indicare un insieme di strumenti per lo sviluppo e la documentazione di software. Provvede servizi che si possono aggiungere liberamente ad un sito web.

AJAX, acronimo di Asynchronous JavaScript and XML, è una tecnica di sviluppo per la realizzazione di applicazioni web interattive (Rich Internet Application).


Da un'occhiata superficiale al sito non sembrerebbero esserci variazioni fondamentali, a parte un numero: 7.0 ==> 6.3. Apparentemente la versione 6.3 avrebbe "solo" qualcosa in meno della 7.0. Si legge sul sito "msdn.microsoft.com" http://msdn.microsoft.com/en-us/library/dd877180.aspx
Bing Maps AJAX Control, Version 6.3
The Bing Maps AJAX Control 6.3, Version 6.3 is a Java Script API that allows you to easily integrate maps and location functionality into your Web site.

Bing Maps AJAX Control, Version 7.0
The Bing Maps AJAX Control, Version 7.0 is the latest Bing Maps Java Script API. Combine the AJAX map control with the Bing Maps REST Services and the Bing Spatial Data Services to create powerful Web sites and mobile applications with the latest imagery and location functionality. An interactive SDK for Bing Maps AJAX Control 7.0 is at http://www.bingmapsportal.com/isdk/ajaxv7.


A parte il fatto che a me le nuove aggiunte non interessavano, quando mi sono messo a cercare in Internet le informazioni, gli oggetti, i metodi necessari a realizzare le nuove routines che avevo in mente trovavo solo riferimenti alla versione 6.3; così ho scelto questa, sostituendola alla 7.0.

In particolare ho sfruttato la "VEMap Class", facente parte dei "Bing Services", che fornisce una "Bing map" e le funzionalità di ricerca ad una pagina web.
Allora la versione 7.0 non sarebbe andata bene? Vi sembrerà strano; ma gli oggetti e i metodi presi dalla 6.3 risultavano incompatibili. Nel senso che se provavo a caricare la Versione 7.0 al posto della 6.3, non funzionava più nulla! Anzi: la sintassi per caricare le mappe, impostare le coordinate, aggiungere i segnalini è diversa nelle due versioni.

Se tra i lettori ce n'è qualcuno che si interessa di programmazione (HTML, Javascript) noti ad esempio le due differenti sintassi per caricare le mappe:

// Crea una bing_map base
var bing_map = null;

function GetBing_Map() {
bing_map = new Microsoft.Maps.Map(document.getElementById("mapDiv"),
{ credentials: "AgLIGGGg0LQQCwvzOTRAcIFspkzMmd4oxtcDDnSZ3VAigw6xH6ZUHSSlTl5-tdsQ",
center: new Microsoft.Maps.Location(44.888835, 8.238003),
zoom: 15,
});
}

// Crea una VEmap base
var mapV = null;
mapOptions = new VEMapOptions(); // opzioni iniziali mappa
...
function GetMap() {
var LA = new VELatLong(44.888835, 8.238003);
var myMap = document.getElementById("myMap");
mapV = new VEMap('myMap');
mapV.LoadMap(LA, 15, null, false, VEMapMode.Mode2D, true, 0, mapOptions);


Per quanto ci riguarda, l'utilizzo della 6.3 mi ha consentito di avere le funzioni che non ero riuscito ad implementare con la 7.0 all'interno di "GoogleBing70coordinator.htm". E, nell'occasione, di migliorare decisamente la funzionalità e la comodità di utilizzo della pagina interattiva.
La cui nuova (e spero davvero ultima) versione è qui:

http://www.train-simulator.net/VEMap/GoogleVEMaps90.htm

Suggerisco caldamente, sia a chi ha già provato GoogleBing70coordinator.htm, che a chiunque sia interessato a mappe e coordinate geografiche, oppure a trovare informazioni fotografiche, a provare GoogleVEMaps90.htm.

Fate così: rileggetevi il "manuale per l'uso" costituito dalla citata discussione http://www.amicitreni.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=82344; caricate http://www.train-simulator.net/VEMap/GoogleVEMaps90.htm; leggete quanto segue (stavolta c'è molto meno da vedere e capire) e fate come vi spiego. That's all, boys!

Osserviamo le differenze dell'interfaccia.

1) La mappa
Praticamente l'unica differenza sta nel controllo di navigazione e visualizzazione. In confronto a quello di Bing Maps

Immagine

lo trovo meno ingombrante, più essenziale ed intuitivo.

Immagine

Ad esempio, l'opzione "Aerea" sostituisce la "Vista ravvicinata - 45° angolare" con zoom settato sulla penultima o sull'ultima posizione; cioé con fattore di scala pari a 25 o 10 metri.

2) Il pannello di controllo
Balza all'occhio, a parte i nuovi nomi dei 3 pulsanti di sincronizzazione delle mappe e di quello per l'eliminazione dei markers (segnalini), la presenza di 2 nuovi pulsanti:

Mark click
Coord Geocode

Ecco:
GoogleBing70coordinator
Immagine

GoogleVEMaps90
Immagine

Immagine

Il pulsante "† ultimo marker" è diventato "† markers". Perchè? Lo vediamo subito nel punto 3).

3) Risposta al click
Confrontiamo quanto avveniva cliccando sulle mappe nella versione precedente, con ciò che avviene nella versione attuale. E che costituisce una miglioria.

=> Con GoogleBing70coordinator, cliccando all'interno di ciascuna delle 3 mappe le coordinate del punto cliccato sono copiate nei campi di latitudine e longitudine decimali. Però:
- Google Maps
Viene creato un marker in corrispondenza del punto cliccato. Ad ogni click se ne crea uno nuovo. I marker si eliminano uno alla volta, dall'ultimo, col pulsante "† ultimo marker".

- Bing Maps
Viene creato un marker in corrispondenza del punto cliccato. Ad ogni click se ne crea uno nuovo. I marker si eliminano uno alla volta, cliccandoli una seconda volta in un ordine qualunque. Però può accadere che invece di eliminare un marker, se ne crei uno nuovo, non avendo cliccato nel punto giusto.

-Google Earth
Non viene creato alcun marker; se proprio lo si vuole vedere si deve cliccare il pulsante "Vedi". Così facendo però si crea un pulsante anche in Google Maps. Anche qui i markers si eliminano uno alla volta, dall'ultimo, col pulsante "† ultimo marker".

=> Ora invece, fermo restando che le coordinate del punto cliccato sono sempre copiate nei campi di latitudine e longitudine decimali, con GoogleVEMaps90 avviene che in tutte e tre le mappe, nel relativo punto, appare un marker. Che per di più ora ha la forma di una piccola croce a 2 colori complementari rosso e blu, meno ingombrante di quelli precedenti, ma sempre ben visibile grazie al doppio colore.
In ogni mappa si possono aggiungere quanti marker si vogliono; l'eliminazione ora avviene per tutti in un colpo solo col pulsante "† markers". Ho scelto questa modalità perchè - al contrario della precedente - garantisce l'eliminazione di qualunque marker, comunque sia stato generato.

Immagine

Immagine

4) Mark click
Come noto, le tre mappe dispongono di un controllo di navigazione, costituito essenzialmente da un cerchio munito di 4 frecce nelle direzioni cardinali. Cliccando queste si può spostare la mappa in tutte le direzioni. E' però possibile, e a volte più comodo, trascinare direttamente le mappe con il mouse. Immaginiamo di voler portare in centro un punto che si trovi in un angolo: lo clicchiamo e, tenendo il tasto premuto, spostiamo il mouse in modo che il punto si posizioni come voluto. Poi rilasciamo il mouse. E' come se spostassimo fisicamente con la mano la carta geografica.
Comodo, ma c'è un problema collaterale. Nel momento stesso in cui clicchiamo, creiamo un evento "click", o "onclick", già monitorato in continuo dal codice Javascript per stabilire quando creare un marker. Per i più esperti:

// Google Maps
google.maps.event.addListener(map, 'click', function (event);

// Virtual Earth
mapV.AttachEvent("onclick", PixelClick);

//Google Earth
google.earth.addEventListener(ge.getGlobe(), "click", CopyCoordinates);


In realtà Google Maps di suo è abbastanza intelligente da distinguere i due casi e gestirli correttamente; le altre mappe, no.
Ho così inserito il pulsante "Mark click", di tipo "Si/No", corredato dall'adiacente indicatore di stato.
Di base è su "Si", e cliccando la mappa si crea il marker. Cliccando il pulsante, lo stato passa su "No" ed i markers non sono creati. Ricliccandolo si torna a "Si", eccetera.
Con la condizione "Si", e la presenza dei pulsanti di sincronizzazione, è facile e comodo navigare su una mappa, ed integrarne le informazioni tramite la sincronizzazione delle altre due.

5) Il pulsante "Vedi"
Ora crea un marker in tutte e tre le mappe; mentre, come già detto, con GoogleBing70coordinator non era creato in Bing Maps.

6) Una caratteristica "nascosta"
Questa è collegata a "Vedi" e "Sincronizza", e mantiene le impostazioni delle mappe allorché si agisce su uno dei pulsanti citati.
Con riferimento particolare a Google Maps, è noto che si possono impostare sia il tipo di mappa: "Mappa stradale" o "Satellite", che lo Zoom. Immaginiamo che Google Maps sia settato su satellite, con uno zoom pari ad una scala di 1 km.
Con GoogleBing70coordinator accade che, agendo sui pulsanti "Vedi" o "Centra su Bing", Google Maps - comunque sia impostato - si resetta su "Mappa" e 200 m di scala.
Invece con GoogleVEMaps90 la scala resta come impostata dall'utente. Lo stesso vale per Virtual Earth: la scala, ma anche il tipo di vista (mappa o satellite) restano immutate cliccando su "Vedi" o "Centra su...".

7) Coord Geocode
Questo pulsante è legato alla nuova modalità di geolocalizzazione, grazie alla quale la ricerca di un indirizzo viene effettuata contemporaneamente sui 2 database di Google Maps e di Virtual Earth/Bing.
Nel momento in cui clicchiamo il pulsante "Trova" - avendo inserito un indirizzo - Google Maps e Virtual Earth lanciano contemporaneamente la ricerca della località geografica corrispondente.
Non è un inutile doppione. C'è un margine di incertezza sul riconoscimento nei due database: che possono restituire posizioni diverse.
GoogleVEMaps90 riporta le due località nelle rispettive mappe; ma, ovviamente, in "Decimali:" restituisce le coordinate di una sola: quella di Google Maps.

Immagine

Però le coordinate di Virtual Earth sono memorizzate; è possibile visualizzarle alternativamente in "Decimali:" cliccando il pulsante "Coord. Geocode". Anche questo è un pulsante di tipo "On/Off", corredato dall'adiacente indicatore di stato.
Se lo clicchiamo, l'indicatore passa da "Maps" a "V_Earth", e in "Decimali:" appaiono le altre coordinate. Il procedimento si potrebbe ripetere all'infinito; ma se ci limitiamo a cliccare "Coord. Geocode" una sola volta subito dopo aver premuto "Trova", e poi clicchiamo "Vedi", ecco il risultato:

Immagine

Proviamo ancora una volta a cliccare "Coord. Geocode" e subito dopo "Vedi": ecco il risultato, che illustra la possibilità di confronto sulle due mappe:

Immagine

Cioé, alternando le coordinate con "Coord. Geocode", seguito da "Vedi", si alternano i markers su Virtual Earth.
Invece in Google Maps appaiono contemporaneamente. Non stiamo a chiederci perchè, né se si potrebbero far apparire entrambi. E' una caratteristica non voluta da me, contro cui mi sono trovato a lottare...
Probabilmente, mentre in Google Maps ogni nuova visualizzazione di mappa (con nuove coordinate) si sovrappone alla predente senza né modificarla né sostituirla, in Virtual Earth la nuova visualizzazione sostituisce la precedente. Ed i markers precedenti spariscono.
Per ora non sono riuscito a trovare una soluzione...

Fine della seconda lezione!

Ho ricontrollato GoogleVEMaps90, ho riprovato tutte le funzioni; mi sembra di avervi detto tutto.
Se qualcuno ha gradito quest'ultima creazione (non dico che sia proprio una novità; ma un'importante upgrade da GoogleBing70coordinator, si), si faccia vivo.

Saluti!

_________________
Immagine
http://www.train-simulator.net
http://www.marucchi.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: GoogleMaps&Earth, BingMaps, VirtualEarth; la fine
MessaggioInviato: 12 settembre 2011, 21:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10 novembre 2003, 19:05
Messaggi: 2744
Località: Casavatore (NA)
Ti seguo sempre, Massimo. ;)

_________________
CIAO da
Peppe Iannuzzi I8IYW


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: GoogleMaps&Earth, BingMaps, VirtualEarth; la fine
MessaggioInviato: 12 settembre 2011, 23:31 
Non connesso
Capotreno
Avatar utente

Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:33
Messaggi: 656
Lietissimo :D

_________________
Immagine
http://www.train-simulator.net
http://www.marucchi.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: GoogleMaps&Earth, BingMaps, VirtualEarth; la fine
MessaggioInviato: 15 settembre 2011, 13:42 
Non connesso
Capotreno
Avatar utente

Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:33
Messaggi: 656
Avevo scritto:

argon70cv ha scritto:
alternando le coordinate con "Coord. Geocode", seguito da "Vedi", si alternano i markers su Virtual Earth.
Invece in Google Maps appaiono contemporaneamente. Non stiamo a chiederci perchè, né se si potrebbero far apparire entrambi. E' una caratteristica non voluta da me, contro cui mi sono trovato a lottare...

Mi ci sono di nuovo rotto la testa, ho di nuovo cercato in giro.
Ora l'ostacolo, se non superato, è stato aggirato.
Adesso, se clicchiamo "Coord. Geocode" una sola volta dopo aver premuto "Trova", e poi clicchiamo "Vedi"; poi riclicchiamo "Coord. Geocode" e subito dopo "Vedi", entrambi i marker appaiono sia in Google Maps che in Virtual Earth:

Immagine

Ne approfitto per ricordare ancora - al fine di evitare fraintendimenti - che l'uso di GoogleVEMaps90 è questo:
Si trasferiscono dal GPS al PC le coordinate dei Waypoint interessanti, le si copiano e si incollano in GoogleVEMaps90.
Con questo si possono vedere in Google Maps, Virtual Earth e Google Earth i Waypoint desiderati, molto meglio che sulla schermata di BaseCamp, per non dire del display del GPS.
E con molte informazioni in più.

Ecco un esempio visivo.
Screen dump del Dakota 20:

Immagine

Schermata di BaseCamp:

Immagine

Corrispondente schermata con GoogleVEMaps90

Immagine

_________________
Immagine
http://www.train-simulator.net
http://www.marucchi.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: GoogleMaps&Earth, BingMaps, VirtualEarth; la fine
MessaggioInviato: 16 settembre 2011, 1:57 
Non connesso
Capotreno
Avatar utente

Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:33
Messaggi: 656
argon70cv ha scritto:
se clicchiamo "Coord. Geocode" una sola volta dopo aver premuto "Trova", e poi clicchiamo "Vedi"; poi riclicchiamo "Coord. Geocode" e subito dopo "Vedi", entrambi i marker appaiono sia in Google Maps che in Virtual Earth:

===> *** CONTRORDINE *** <===
Questo è vero; ma ho scoperto un grave inconveniente. Se a questo punto utilizzo lo zoom per ingrandire o ridurre, i marker restano nelle stesse posizioni assolute nella finestra, senza allontanarsi o avvicinarsi in proporzione!
Mi vedo costretto ad eliminare la modifica; per cui, anche se le coordinate "geocode" dei due metodi sono memorizzate ed è possibile visualizzarle alternativamente in "Decimali:", i relativi marker appaiono uno alla volta alternativamente.
Mi spiace!

Invece tutto come prima per i marker multipli inseriti cliccando in V_Earth...

_________________
Immagine
http://www.train-simulator.net
http://www.marucchi.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: GoogleMaps&Earth, BingMaps, VirtualEarth; la fine
MessaggioInviato: 16 settembre 2011, 19:19 
Non connesso
Capotreno
Avatar utente

Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:33
Messaggi: 656
Avevo scritto in "Visualizzatore coordinate per Maps, Bing e Earth":

'E' rimasto un ultimo tasto: "Google Maps". Serve ad aprire una nuova finestra Internet, linkata a" http://maps.google.it/" posizionato sulle coordinate presenti in "Decimali:".'

E non riuscivo a trovare una sintassi analoga per passare a Bing.
Oggi per puro caso ho scoperto che si ottiene la stessa cosa portando il mouse sul logo bing, e cliccando sulla parola "bing" quando appare la casella di ricerca (il cursore cambia forma da "mano aperta" a "mano con l'indice puntato" quando si sorvola la parola bing).
Meglio così!

_________________
Immagine
http://www.train-simulator.net
http://www.marucchi.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: GoogleMaps&Earth, BingMaps, VirtualEarth; la fine
MessaggioInviato: 17 settembre 2011, 2:05 
Non connesso
Capotreno
Avatar utente

Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:33
Messaggi: 656
Alla faccia del titolo "la fine".
Stasera ho avuto, come si suol dire, un "colpo di #ulo". E così ho trovato la sintassi per aprire una finestra di Windows con Bing Maps.
Deve essere del tipo "http://www.bing.com/maps/?v=2&cp=44.884154~8.222022&lvl=15". Si notano la latitudine, la longitudine ed il livello di zoom.
Per analogia, per aprire una finestra di Windows con Google Maps la sintassi è "http://maps.google.it/maps?q=44.884154,+8.222022".
Così - a parte il trucchetto suggerito prima col logo bing - è ora possibile, cliccando un pulsante, aprire le due finestre supplementari di Google Maps e Bing Maps.
Ho di conseguenza cambiato la dicitura del pulsante da "Google Maps" a "Windows Maps".

Se qualcuno ha letto fin qui...

_________________
Immagine
http://www.train-simulator.net
http://www.marucchi.it


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it