Oggi è 20 maggio 2018, 17:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 5 settembre 2014, 14:41 
Non connesso
Manovratore
Avatar utente

Iscritto il: 25 settembre 2006, 11:05
Messaggi: 252
Località: Varese
Ciao a tutti!
Innanzitutto voglio scusarmi per questo periodo di silenzio, ci sono state un (bel) pò di novità nella mia vita mi hanno tenuto lontano dal forum. Tuttavia qualche lavoro per il "nostro" simulatore c'è stato: il primo che presento oggi è l'autostrada viaggiante.
I carri sono pressocchè definitivi (a meno che qualcuno non suggerisca qualche modifica per migliorarlo!) e hanno già ricevuto le debite autorizzazioni. Anche la carrozza di accompagnamento Hupac è pronta.
Insomma la pubblicazione può essere imminente come oggetto statico (per il dinamico sto aspettando le autorizzazioni per una nuova loco..).

Anche in questo caso, il lavoro è stato quello della creazione del 3d e dell'applicazione delle text dei modelli per TS.
Sono partito dai carri, realizzando questi carri ultrabassi a 8 assi (tutte perfettamente funzionanti anche in questa riproduzione)
Allegato:
carri1.jpg
carri1.jpg [ 378.26 KiB | Osservato 5836 volte ]

Sono stati realizzati i vagoni intermedi e quelli di estremità di cui uno con le lanterne di coda. Sono state create anche le connessioni pneumatiche tra i carri per migliorare il realismo d'insieme. Per questi carri il ringraziamento per le texture va Riccardo Gennari.
La carrozza di accompagnamento è, come già anticipato, quella Hupac. Non ha la riproduzione degli interni. Per le texture ringrazio Fabrizio Caramazza, alias FabryE646.
Allegato:
accompagnamento1.jpg
accompagnamento1.jpg [ 588.46 KiB | Osservato 5836 volte ]

In ultimo sono stati realizzati i camion. Questi sono stati realizzati con un certo livello di dettagli, a partire dall'asse accoppiato posteriore per i rimorchi. Le motrici sono pure state fatte ex-novo, per ora ci sono i nuovi Renault T e i nuovi Iveco Hi-Way.
Per le texture dei rimorchi devo ringraziare John, alias Bobo. (tutti i collaboratori al progetto intermodale per TS, saranno indicati nel readme che allegherò nel mio pack!)
Allegato:
camion1.jpg
camion1.jpg [ 471.48 KiB | Osservato 5836 volte ]

Per ora è tutto! Se avete qualche osservazione sul lavoro, sono bene accetti commenti per procedere alla pubblicazione della versione migliore. Ciao a tutti!
A presto!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 5 settembre 2014, 21:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20 settembre 2002, 23:13
Messaggi: 1930
Località: Torino
Complimenti! :shock:

Sarebbe bene che le versioni "statiche" (ossia gli oggetti da usare nei route file come "parte del paesaggio") non avessero le ruote girevoli e le porte apribili o comunque, se realizzate con dei file .animated, questi dovrebbero essere solamente dei contenitori di file csv o b3d semplici, senza utilizzare istruzioni di tipo function.
Questo in quanto le funzioni vengono elaborate in continuazione "succhiando" risorse al sistema, inutilmente nel caso di ruote girevoli ferme o porte sempre chiuse.

Personalmente credo che questa sia una concausa influente nei blocchi di fluidità della simulazione che si riscontrano quando il treno che si sta guidando viene a trovarsi a 600 metri dalla posizione dell'oggetto incriminato.

_________________
Immagine

tof63@trenomania.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 5 settembre 2014, 21:42 
Non connesso
2° agente
Avatar utente

Iscritto il: 26 agosto 2004, 20:28
Messaggi: 516
Concordo: avevo notato questo problema anche sulla Genova-Recco, e alla fine avevo eliminato tutte le parti "dinamiche" dei rotabili che avevo utilizzato come oggetti statici.

Per quanto riguarda i carri, ti rinnovo i complimenti già fatti in privato. ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 6 settembre 2014, 10:51 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 19 dicembre 2009, 13:29
Messaggi: 161
Un caloroso saluto a tutti!
Mi associo al 100% (ed anche di più) ai complimenti di Luigi e di Iacopo, per le ottime realizzazioni.
Tra l'altro, mi fa tornare in mente che da tanto tempo non mi dedico più a creare qualche rotabile ma, purtroppo, e fintanto che la pensione resta ancora lontana (abbastanza lontana), è già scarso il tempo che posso dedicare a sviluppare lo scenario, dove invece vorrei velocizzare al massimo...
Vorrei anche ricordare, pur se lo ritenevo sottinteso "ab initio", che l'ambientazione della mia route, pur se ancora "work in progress", è a completa disposizione di chi volesse usarla per gli screens dei rotabili da segnalare.
Infine, un tardivo grazie a Luigi, oltre che per la sua consueta e preziosa "presenza", per quanto suggeritomi riguardo alla velocità massima dell'ETR. Preso come sono dalla route, non ho ancora modificato i parametri, ma lo farò quanto prima (tanto so già che saranno quelli giusti.....).
Ciao a tutti! Francesco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 23 ottobre 2016, 22:20 
Non connesso
Manovratore
Avatar utente

Iscritto il: 25 settembre 2006, 11:05
Messaggi: 252
Località: Varese
Ciao a tutti,
il convoglio Vivalto di prima serie è il mio ultimo lavoro, ancora in fase di ultimazione.
Il modello è frutto della conversione del modello di TS, le cui texture hanno guidato la realizzazione del 3d, ottenuto da formato testuale. Sono partito dalla rimorchiata di seconda classe, ho ricavato la prima e quindi la pilota. Ho creato il csv degli esterni, degli interni e infine gli animated per le animazioni.
Strutturalmente ho optato (anche per evitare modifiche alle text originali) per suddividere il modello in 5 parti:
- estremità ANT
- porte ANT
- centrale
- porte POST
- estremità POST
e per ogni parte, ricavato il primo lato (chiamato A) e con la text posizionata correttamente sulle facce, scrivevo il suo omologo (chiamato B) semplicemente modificando la coordinata "X in negativo (oltrechè girare le istruzioni AddFace)
Allegato:
vivalto_build1.png
vivalto_build1.png [ 154.29 KiB | Osservato 3314 volte ]

Le immagini qui sopra sono una rappresentazione della conformazione delle facce, anche se ovviamente poi le trasparenze delle texture riportano la carrozza all'aspetto finale.
Terminata l'intermedia di seconda classe, sono passato alla pilota. Le differenze si concentrano su una delle due estremità.
L'uso del quotato ha permesso la realizzazione delle forme del muso: trattandosi di un editor testuale gli spigoli arrotondati non è stato possibile eseguirli, ma le ottime texture di Riccardo Gennari permettono di contenere il problema.
Allegato:
vivalto18.png
vivalto18.png [ 825.9 KiB | Osservato 3314 volte ]

A questo punto sono passato agli interni, semplicemente riducendo di 5mm tutte le quote del 3d esterno per poter inserire le trasparenze dei vetri senza sovrapposizioni (tecnicamente avrei potuto utilizzare la funzione "scale", ma ho preferito correggere a mano le parti di mio interesse). Con un ulteriore 3d ho costruito i sedili, di prima e seconda classe: per la pilota si è trattato di una semplificazione della versione di seconda classe.
Infine le animazioni: conformemente alle realizzazioni più moderne, il convoglio ha ruote girevoli e le porte apribili.
Allegato:
vivalto17.png
vivalto17.png [ 1.12 MiB | Osservato 3314 volte ]

I prossimi possibili sviluppi permettono di ricavare la seconda serie ed eventualmente altre livree.
In questo momento sto completando la cabina 2D, spero presto di poter dare aggiornamenti a questo progetto.
Un saluto a tutti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 24 ottobre 2016, 7:38 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 23 agosto 2016, 16:43
Messaggi: 41
Bello!
Fai anche la 464 Vivalto?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 16 novembre 2016, 23:52 
Non connesso
Manovratore
Avatar utente

Iscritto il: 25 settembre 2006, 11:05
Messaggi: 252
Località: Varese
Ciao,
ovviamente sì..ho iniziato a impostare il repaint della 464 di Luigi presente sulla Genova: ci sono ancora molte rifiniture da apportare, ma almeno con le text sono a buon punto!
Allegato:
464preview.jpg
464preview.jpg [ 512.74 KiB | Osservato 3203 volte ]

La priorità resta portare in fondo la cabina Vivalto: procede lentamente il settaggio delle varie animazioni che permetteranno la sequenza di accensione, sulla falsa riga di quanto avviene con il Minuetto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 28 febbraio 2018, 1:40 
Non connesso
Manovratore
Avatar utente

Iscritto il: 25 settembre 2006, 11:05
Messaggi: 252
Località: Varese
ciao a tutti!
provo a raccontare qualche dettaglio sul mio procedimento di realizzazione rotabili con editor testuale.
Ultimamente la produzione marcia a singhiozzo causa impegni vari, ma per fortuna alcune "nuove uscite" danno il LA per rimettere in cantiere o concludere alcuni progetti, nati per cercare di proporre alternative al materiale disponibile.
L'esperimento dell'autostrada viaggiante era stato un progetto personale, ma che sfortunatamente non trovava alcun impiego possibile sulle route disponibili, successivamente mi sono spostato a creare materiale mirato: ecco quindi le Vivalto. Tuttavia rimane lo scoglio della creazione delle cabine di guida, che a dispetto al vero dell'unificazione dei banchi FS, rimane molto oneroso in termini di tempo di sviluppo e l'accesso alle informazioni sui funzionamenti dei banchi non sono sempre disponibili. Non ultimo la dipendenza obbligatoria da TS per le texture, in quanto al massimo ottimizzate per un simulatore....e per me si tratta pur sempre di una "semplice" trasposizione e non di un lavoro personale che si concretizza.
Quindi ho provato a scorere le cabine disponibili su questo sito e avevo trovato la 402b: rappresentava un "vecchio" standard, ma comunque accettabile per i miei scopi.
Da sempre affascinato dalle macchine politensioni moderne, la realizzazione di questa locomotiva mi permetteva anche la riproduzione della variante allora in uso nel 2013 come shuttle tra Busto Arsizio e Luino di alcune macchine in versione Francia con 3 pantografi.
Allegato:
402.jpg
402.jpg [ 230.61 KiB | Osservato 726 volte ]

Costruttivamente avevo preso spunto dalle texture del modello light di Pek per TS, applicandolo a un quotato per riprodurre al meglio il modello reale. Rispetto a quanto prodotto fino ad allora, aiutato dal fondo bianco, avevo introdotto gli smussi del guscio della cabina (molto fini invero, ma sufficienti a mio parere per rendere la forma delle cabine. Per affinare un modello abbastanza semplice (il numero di poligoni di base è veramente irrisorio) avevo inserito la linea del tetto con i vari isolatori. Interessato ai merci, avevo realizzato la "Francia", successivamente è arrivata quella Italia.
Qualche mese dopo infatti ho ceduto al fascino delle carrozze "pilota Z". La forma della cabina era particolarmente ostica e soprattutto ho pensato di andare per gradi, realizzando prima una intermedia normale, costruita secondo quotato e quindi costruire il resto. La scelta di andare sull'Archimede è stata una conseguenza dettata dalla particolarita del convoglio, averlo visto dal vivo alcune volte e avere scattato alcune foto utili.
Allegato:
z.jpg
z.jpg [ 196.82 KiB | Osservato 726 volte ]

Ho costruito la carrozza cercando di cogliere nuovi dettagli rispetto a quanto disponibile oggi: ho inserito le rastremature del tetto in corrispondenza dei vestiboli, un rientro per le porte di intercomunicazione e gli incavi delle traverse portarespingenti, permettendo quindi una riproduzione più realistica delle testate delle carrozze, altrimenti piane. Quest'ultima miglioria mi ha permesso anche di realizzare i respingenti al vero, con i foderi per lo scorrimento dei piatti, anch'essi in 3d.
I predellini in corrispondenza delle porte, tecnicamente, sarebbero tranquillamente animabili durante l'apertura delle porte.
La declinazione nella carrozza misure elettriche è stato un semplice lavoro di sistemazione del tetto, con l'aggiunta dei pantografi ATR90 e l'inserimento dei cassoni (che dovrei texturizzare in qualche modo).
Allegato:
pilota.jpg
pilota.jpg [ 317.66 KiB | Osservato 726 volte ]

A differenza di altre volte la cabina non l'ho costruita nativa nel 3d del vagone. La motivazione principale è aver voluto sperimentare soluzioni alternative, ma in realtà la complessità del 3d mi ha fatto muovere coi piedi di piombo.
Il guscio della pilota è stato costruito per gradi: inizialmente ho costruito un "mezzo" 3d con le 3 viste caratteristiche per cercare di inseguire al meglio le forme (e capire quanto era veramente possibile riprodurre con notepad), quindi l'ho inserita nel 3d di una Z (come nella realta!) per valutare l'avanzamento e adattare le misure dove necessario e infine ho concluso la texturizzazione, dove in particolare sul fianco ho dovuto lavorare sulle text, ma sono riuscito a realizzarla senza bisogno di introdurre trasparenze, ma solo adattandola con stiramenti in fase di inserimento del codice.
Compilato anche il file .animated, il risultato finale l'ho trovato accettabile, anche se sono possibili ancora rifiniture (primo tra tutti, adeguare il tono del bianco) e anche adattarlo ad altre livree (Frecciabianca, per dirne una...che va bene per tutti gli scenari).

ciao!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Materiale rotabile x OpenBVE
MessaggioInviato: 3 marzo 2018, 13:30 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 19 dicembre 2009, 13:29
Messaggi: 161
Ciao Lorenzo.
Pur se le tue realizzazioni non sono certo una novità, ma una consistente e piacevolissima realtà (ce ne fossero....), hai di nuovo avuto la capacità di stupirmi e di lasciarmi in ammirazione (non sto esagerando, credimi) e senza parole.....davvero..... sentivo l'assoluto bisogno di commentare in qualche modo quello che vedevo, ma non sapevo cosa dire.
Poi, piano piano, accanto alle gradevoli sensazioni visive delle immagini, e pur rileggendo più volte, ho solo realizzato che, concettualmente e razionalmente, i miei metodi artigianali di creazione delle immagini sono distanti anni luce da quelli che tu hai esposto, anche con immagini, e che mi sembrano tanto frutto di una preparazione tecnica "tipica" di un ingegnere.
Senza contare, poi, che non ho (e forse non avrò mai) dimestichezza con la realizzazione "funzionale" dei rotabili (dove, quindi, anche la mia comprensione è difficoltosa e lacunosa); a malapena, e con frequenti limiti concettuali, sono riuscito a realizzare qualche ".animated".
Purtroppo, come più volte ho avuto modo di accennare, uno dei miei grandi rimpianti è quello di essere solo un "acquisito" ed un lacunoso apprendista dell'informatica, senza così avere la necessarie ed automatiche conoscenze tecniche (si pensi che devo ancora mettere a fuoco l'utilizzo dei "beacon", come di altre funzionalità legate agli automatismi....).
A tal punto, quindi, pur avendo solo "intuito" (forse) i vari contenuti tecnici delle tue illustrazioni, ma certamente nell'immenso piacere del tuo rientro in OPEN, ed accanto all'attesa delle tue realizzazioni, resta però da dire come sia un vero peccato (così come accennavi per l'autostrada viaggiante) l'assoluta carenza di "ambienti" ferroviari italiani capaci di accogliere quanto potresti creare.
Io, da parte mia, posso solo provare ad affrettarmi "verso" Firenze, così come sta avvenendo in certi "cantieri" in Liguria.....
Ciao e....un saluto a tutti!!!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it