Oggi è 16 febbraio 2020, 20:59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 231 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 20, 21, 22, 23, 24  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 17 maggio 2012, 0:07 
Non connesso
Staff Gestione Network
Avatar utente

Iscritto il: 20 settembre 2002, 21:53
Messaggi: 4333
Località: Firenze (residenza) Napoletano verace (nascita)
Per chi ancora non ne è a conoscenza, dal 26 maggio, NTV porta l'offerta giornaliera a 9 coppie di treni sud-nord-sud.

Dettagli e orari sul sito di NTV.

Ciao

_________________
ErnestoImmagine
Immagine
Immagine
Staff Gestione Network
La lista è il bene assoluto... la lista è vita. Tutt'intorno, ai suoi margini, c'è l'abisso
ernesto@trenomania.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Incidente Ferroviario in Spagna.
MessaggioInviato: 25 luglio 2013, 22:11 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Spagna-deraglia-treno-80-morti-Il-macchinista-e-indagato_32429774765.html

Cita:
Santiago di Compostela, 25 lug. (Adnkronos/Ign) - E' salito ad almeno 80 morti il bilancio del disastro ferroviario avvenuto ieri sera nel nord della Spagna, dove è deragliato un treno ad alta velocità con più di 200 passeggeri. Tutte le carrozze del treno, diretto da Madrid a Ferrol, nella Galizia, sono uscite fuori dai binari in una curva a quattro chilometri dalla stazione di Santiago di Compostela.

Al momento il macchinista è stato messo sotto inchiesta dalla magistratura spagnola. Un tribunale di Santiago ha infatti ordinato alla polizia di interrogare Francisco Jose Garzon, 52 anni, che ha ammesso che stava guidando il treno ad una velocità di 190 chilometri all'ora in una curva dove la velocità massima ammessa e' di 90 chilometri orari. L'uomo, che è sotto custodia della polizia, potrebbe già essere incriminato domani dai magistrati.

Garzon, che ha 30 anni esperienza, ha riportato solo ferite lievi nell'incidente. E, secondo quanto riporta il sito di El Pais, sulla sua pagina Facebook si è vantato in passato di aver sfidato i controlli viaggiando ad una velocità di 200 chilometri all'ora.

Intanto, il sindacato dei macchinisti denuncia il fatto che il tratto di ferrovia dove si è verificato l'incidente non era fornito del sistema di controllo che avrebbe automaticamente rallentato il treno in caso di eccessiva velocità. La società ferroviaria ha replicato dicendo che i sistemi di sicurezza del treno erano adeguati.

I feriti sono più di 140, venti in condizioni molto gravi. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia e lavoratori dell'Adif (Amministratore delle Infrastrutture Ferroviarie) per cercare di spostare i rottami del treno con l'aiuto delle gru. Si tratta del più grave incidente ferroviario avvenuto nel Paese negli ultimi 40 anni.


Se è vero che il macchinista andava a 190 km/h in una curva dove ne sono ammessi 90, spero gli diano l'ergastolo. :twisted: ...

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 26 luglio 2013, 21:29 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 3 febbraio 2010, 0:38
Messaggi: 222
MI UNISCO AL DOLORE DEI FAMIGLIARI CHE HANNO PERSO
I LORO CARI NELL' OMICIDIO DI SANTIAGO DI COMPOSTELA

meno male che a livello europeo
dovrebbe essere adottato
l'ERMTS/ETCS L2.
Almeno le nostre ferrovie un vanto ce l'hanno,
aver ideato questo sistema da esportare
in Europa ,che a quanto sembra non esiste ancora!!!

ma che casino....................

BUONA ESTATE

Armando Valcavi


PS: neanche io vado matto per la AV /AC però credo serva,
ma contemporaneamente non può essere smantellata la rete ordinaria,è vero Ing Moretti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 27 luglio 2013, 13:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20 settembre 2002, 23:13
Messaggi: 1944
Località: Torino
Stranamente (almeno secondo me) nessuno ne parla, ma dal video postato anche in un mucchio di altri siti, ipotizzerei che la dinamica del deragliamento, iniziato a metà treno, sarebbe compatibile col fatto che la locomitiva di coda stava continuando a spingere, mentre il treno, almeno nella parte iniziale, era frenato a fondo.

Credo che, in assenza di qualche anomala "perturbazione", se il deragliamento fosse da attribuire esclusivamente dall'eccessiva velocità, avrebbe dovuto iniziare dalla locomotiva di testa.


_________________
Immagine

tof63@trenomania.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 29 luglio 2013, 16:14 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 3 febbraio 2010, 0:38
Messaggi: 222
Ipotesi molto interessante,
sono d'accordo anch'io c'è qualcosa che non quadra.
Sarebbe una situazione molto inquietante perchè
potrebbe accadere anche con i sistemi di sicurezza attivi.
Che "Dio ce ne scampi" ,pensando a un FR si può immaginare
che mentre con la E 404 di testa si frena energicamente,
l'altra di coda continua a rimanere in trazione.
Guai spero non possa accadere!!!!

un saluto a Tutti Voi

Armando Valcavi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 11 agosto 2013, 23:18 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 70243.html

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 12 agosto 2013, 11:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20 settembre 2002, 23:13
Messaggi: 1944
Località: Torino
Articolo Ansa ha scritto:
Prima dell'incidente vi furono tre segnalazioni acustiche e una visiva che indicavano anomalie al macchinista del treno deragliato a Santiago de Compostela. Tutti negli undici secondo nei quali Garzon Amo non era più al telefono con il collega della Renfe. Il primo, acustico, alle 20:40:55, segnala l'approssimarsi della curva "A Gradeira", a circa 500 metri alle 20:40:56, uno visivo e l'altro acustico;; alle 20:40:59 il conducente aziona il freno di emergenza, e alle 20:41:02 l'ultimo segnale acustico, poco prima dell'impatto mortale.

Quindi le norme di sicurezza spagnole prevederebbero che i treni sono in grado di passare da 200 a 80 Km/h in 500 metri? :shock: :shock: :shock:

Mi sa che il giornalista ha fumato qualcosa di strano...

_________________
Immagine

tof63@trenomania.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 12 agosto 2013, 13:58 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
Articolo Ansa ha scritto:
Il macchinista del treno deragliato a Santiago di Compostela in Spagna, il 24 luglio scorso, causando 79 morti e 178 feriti, non fu distratto dal collega della Renfe che lo chiamò per dargli istruzioni. Infatti, al momento dell'impatto aveva chiuso la telefonata da 11 secondi. E' quanto emerge dalla dichiarazione del tecnico della Renfe, Antonio Martin Marugn, ascoltato oggi come teste dal giudice Luis Alez che conduce l'inchiesta.


@Luigi Non è il solo, è in ottima compagnia, come si evince dai fatti.
Secondo me il fatto che l'incidente sia capitato dopo 11 secondi dalla chiusura della telefonata è irrilevante. In quel lasso di tempo, pur avendo dato la rapida non è cambiato alcunché. Il macchinista, in ogni caso, non doveva andare a quella velocità.
Doveva frenare prima. Senza se, e senza ma. Poi il corollario dei vari sistemi di sicurezza sono discutibili. Chi dice che se fosse stato installato l'ERTMS non sarebbe successo, tuttavia, i sistemi di sicurezza sono un supporto alla condotta, ma il principale attore alla guida in cabina è il macchinista che non deve distrarsi, non deve commettere imprudenze per vantarsi su FACEBOOK o cose simili. Se ragionassimo in questi termini, ci sarebbe da stupirsi per il fatto che non vi siano state stragi di massa, ad esempio quando fecero il viaggio inaugurale con la E444.001 da Roma a Napoli dove furono toccati i 207 km/h. Nel corso della storia della ferrovia, vi sono stati treni che hanno raggiunto velocità elevate per i tempi, senza disastri di massa.
Non so come funzionino le ferrovie spagnole, suppongo che i macchinisti abbiano una scheda treno in cabina o quantomeno la conoscenza della linea. E dal video si vede che le condizioni meteo erano buone, quindi non c'è sicuramente la scusa della scarsa visibilità. Daccordo che se ci fosse stato un sistema analogo al SCMT o al ERTMS non sarebbe accaduto nulla. Ma non si può obbligare la società civile a costruire sistemi a prova di scemo spendendo fior fior di quattirni perchè c'è un macchinista idiota. Gente del genere non dovrebbe mai accadere alla patente per la condotta di treni ad alta velocità. Al massimo andrebbe bene per pulire i WC delle stazioni.

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 23 gennaio 2015, 12:53 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
Notizia tratta dal settimanale “Eco del Chisone” hanno 110 numero 3, pag 2
Cita:
Alleanza ferroviaria tra Trenitalia e gruppo torinese trasporti
C'è anche la linea ferroviaria metropolitana S. F.M. 2 Pinerolo Chivasso e la non ancora costruita linea 5 da Orbassano nel complesso di tratte interessate alla costituzione di una New Company tra Trenitalia e gruppo torinese trasporti. Tutto il nodo ferroviario di Torino, quello che usa il passante per intenderci, e alcuni collegamenti del sud Piemonte come Alba Bra Cavallermaggiore, sono stati compresi nella lettera di intenti che le due aziende di trasporto hanno sottoscritto lunedì 19. Per poter rendere concreto questo accordo, che si configura come un affidamento diretto, è ora necessaria un'autorizzazione da parte del Unione Europea. La messa a gara delle linee rimane sempre l'obiettivo della regione Piemonte ma le nascita di questa “NewCo”. sposterebbe l'appuntamento di alcuni anni. Nell'ipotesi di piano di gestione della nuova compagnia G.T.T e Trenitalia hanno anche previsto il ripristino del collegamento Pinerolo Torre Pellice inserendolo nel nodo di Torino del sistema ferroviario SFM. Le prime linee piemontesi da inserire nel bando per un eventuale privatizzazione sarebbero quindi al momento solo le linee regionali.

Oggi c'è una sqiadra di cinque operai che lavorano sulla Pinerolo Torre Pellice.

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rassegna stampa & notizie
MessaggioInviato: 15 aprile 2015, 23:52 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
Incendio su un convoglio TRENORD ieri, 14/04/2015 (dal quotidiano "La Stampa")

Cita:
Un convoglio regionale, a due piani, di Trenord proveniente da Milano è arrivato intorno alle 19,40 in stazione ad Alessandria con un vagone completamente avvolto dalle fiamme. Il capotreno ha dato l’allarme quando il convoglio era all’altezza di Valenza.
Ad Alessandria i vigili del fuoco erano già pronti, davanti al binario 1 tronco A, con 5 squadre. Il rogo è stato domato in mezzora. Non ci sono stati feriti, né intossicati. Sulle cause è ancora mistero. E in queste ore i pompieri sono ancora sul posto per le operazioni di bonifica. A preoccupare è stata anche la colonna di fumo che si è alzata in cielo, ben visibile all’ora del tramonto anche in periferia.


Dalla foto riportata in articolo, si può notare che la carrozza andata a fuoco sia una vecchia doppio piano casaralta, ovviamente TRENORD.

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 231 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 20, 21, 22, 23, 24  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it