Oggi è 16 febbraio 2020, 21:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Azionamento locomotive gruppo E464
MessaggioInviato: 15 gennaio 2014, 13:52 
Non connesso
Manovratore
Avatar utente

Iscritto il: 29 giugno 2012, 10:40
Messaggi: 346
Località: Random
Salve a tutti,

Non so se questa sia la sezione più corretta per aprire questo topic, ma ieri sera leggendo l'ultimo numero di Tuttotreno ho letto un articolo che parla dell locomotive E464 in maniera abbastanza approfondita.
La cosa a mio modesto parere che può essere interessante è il fatto che ad un certo punto parla anche di alcune specifiche tecniche delle locomotive (che fino ad ora avevo pensato fossero tutte uguali) e invece risulta che le unità dalla 001 alla 140 hanno un azionamento a convertitori di potenza tipo GTO (simile a quello delle E402B) mentre dalla 141 a fine serie hanno convertitori tipo IGBT (come quelli delle E403 ); inoltre credo che l'ultima sottoserie abbia anche i dispositivi di lateralizzazione delle porte escludibili.
Non so se ne possa tirare fuori una discussione, ma credo che ne valga la pena accennare a tale argomento.
Un saluto a tutto il forum
Lorenzo Savigni

_________________
Dr. Lorenzo S.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Azionamento locomotive gruppo E464
MessaggioInviato: 15 gennaio 2014, 19:06 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
Molto interessante questa discussione. L'avrei postata in "tecnica ferroviaria".

Segnalo a riguardo un pdf dove parla di azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria a questo link.
Segnalo anche questo articolo.
Segnalo anche quest'altra tesi.
Nulla di specificio su quanto tu hai postato. Spero di trovare materiale più inerente.

Mi fa strano che abbiano usato due tipi di azionamenti. Con le E464 volevano ridurre l'approvvigionamento di pezzi di ricambio standardizzandoli con annesse riduzioni di costi sia in termini di fornitura, stoccaggio ed istruzione personale. Poi han deciso di usare due azionamenti diversi. :geek:

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Azionamento locomotive gruppo E464
MessaggioInviato: 16 gennaio 2014, 20:39 
Non connesso
Manovratore
Avatar utente

Iscritto il: 29 giugno 2012, 10:40
Messaggi: 346
Località: Random
Ciao Minuetto, grazie per la dritta sulla sezione del forum e per il materiale che hai postato, ho già scaricato tutto. :)
Concordo pienamente, anch'io pensavo che si trattasse di un gruppo di locomotive unificato e quindi che teoricamente non dovevano esistere differenze simili.
Ho poi pensato che forse, per mantenere ridotti i costi (la E464 è una locomotiva economica e di facile riparazione) abbiano pensato di produrre le nuove unità direttamente coi nuovi azionamenti che si stavano diffondendo e di non continuare con un azionamento già obsoleto.
Solo che a questo punto mi pongo una domanda, ma perchè non fanno una riqualificazione a queste 140 macchine e le mettono a convertitori IGBT come le sorelle più giovani? Boh?
Ciao e grazie per l'attenzione, se trovi qualcosa in merito posta pure.

_________________
Dr. Lorenzo S.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Azionamento locomotive gruppo E464
MessaggioInviato: 18 gennaio 2014, 12:38 
Non connesso
Manovratore
Avatar utente

Iscritto il: 29 giugno 2012, 10:40
Messaggi: 346
Località: Random
Salve a tutti,

Posto un'ulteriore caratteristica molto interessante scovata nel medesimo articolo sulle E464 di Tuttotreno.
Si tratta in sostanza di un telecomando misto tra analogico (78 poli) e digitale (TCN) chiamato router TCN (router analogico/TCN/analogico).
Questo telecomando è utilizzato esclusivamente sul cosiddetto "lungo" Firenze-Chiusi e viceversa della sera.

Da quel che si può intuire si tratta di una curiosa composizione con due treni completi con semipilota di tipo 78 poli, carrozze intermedie e locomotiva E464, solitamente accoppiati tramite l'aggancio automatico tra una E464 ed una carrozza semipilota, in modo che ai due capi del convoglio rimangano comunque una semipilota ed una E464.
Tuttavia è possibile realizzare anche altre composizioni, come ad esempio 2 E464 intercalate a centro convoglio e alle due estremità le carrozze pilota, oppure le due semipilota intercalate a centro convoglio e le 2 E464 alle estremità.

Vediamo i tre casi principali: per comodità chiameremo i due treni accoppiati semitreno 1 e 2.

Nel primo caso, avremo la E464 del semitreno 1 posta a in testa al treno, ed in coda al treno la semipilota del semitreno 2.
In questo caso, la E464 di testa ha attivo il solo telecomando TCN a 18 poli e viene detta router master, mentre la E464 intercalata ha attivi sia il telecomando digitale a 18 poli TCN, sia il telecomando analogico a 78 poli e viene detta router slave.
Nel caso opposto invece (pilota del semitreno 2 in testa), la E464 intercalata ha attivi entrambi i telecomandi (TCN e 78 poli) e viene chiamata router master, mentre la E464 in coda al convoglio ha anch'essa attivi entrambi i telecomandi, ma viene chiamata router slave.

Nel secondo caso, in cui in composizione abbiamo due E464 a centro treno accoppiate tramite aggancio automatico, la E464 del semitreno 1 ha attivi entrambi i telecomandi e viene definita router master, mentre la E464 del semitreno 2 ha anch'essa entrambi i telecomandi attivi e viene detta router slave.
Essendo la composizione perfettamente simmetrica, al ritorno la locomotiva master diventa slave e viceversa.

Nel terzo caso infine, nel quale abbiamo le due semipilota a centro treno accoppiate tramite aggancio automatico e 2 E464 alle estremità, la E464 del semitreno 1 che si trova in testa, ha attivo il solo telecomando TCN digitale (router master).
Attraverso le condotte a 18 poli e a 78 poli presenti lungo l'intero convoglio, entrambi i segnali arrivano alla E464 a fine convoglio (router slave) che ha entrambi i telecomandi attivi (TCN e 78 poli ).
Anche qui essendo la composizione perfettamente simmetrica, al ritorno la locomotiva master diventa slave e viceversa.

Da notare che in tutti i casi in cui almeno una E464 ha entrambi i telecomandi attivi, lungo il treno vengono trasmessi entrambi i segnali di telecomando.

da quel che si può capire in questi esempi, in tutte le combinazioni il treno è assolutamente reversibile e funziona o come un normale treno reversibile con pilota analogica in testa ed E464 in coda, oppure come un treno in doppia simmetrica di E464, anche se in realtà c'è un passaggio in più dovuto alla conversione in TCN.

Qui c'è una pagina con dei figurini che spiegano meglio il funzionamento del sistema; credo che un'immagine valga più di mille parole. :)

Un saluto al forum :)

_________________
Dr. Lorenzo S.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it