Oggi è 25 febbraio 2020, 1:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 30 maggio 2013, 10:43 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
Riporto un articolo preso dal sito internet de "La Repubblica" dove si diceva che nel 2013 la stazione di Torino Porta Nuova, cioè edifici, fabbricati viaggiatori e piano binari fino al cavalcavia di corso Somellier sarebbero stati ceduti al Comune di Torino pour parler. Eccolo.
Cita:
FRA due anni, il tempo di completare il passante ferroviario, la stazione di Porta Nuova chiuderà i battenti. O meglio. Sui binari che arrivano a lambire corso Vittorio non passeranno più treni. Ipotesi che negli ultimi quindici anni è emersa più volte, ma che ora sembra prendere corpo. A dare l'indicazione è stato lo stesso amministratore delegato delle Ferrovie, Mauro Moretti, che nell'ultimo incontro con il sindaco di Torino, Piero Fassino, ha lanciato sul tavolo la cessione dello storico edificio, realizzato nel 1861, e di tutta l'area retrostante, quella dove passano i binari fino al cavalcavia di corso Sommeiller, che misura circa 50 mila metri quadrati.
Area dove può nascere un nuovo quartiere nel cuore di Torino. "Quando si completerà il passante - spiega il sindaco Fassino - le due stazioni principali saranno Porta Susa e Lingotto. Porta Nuova non sarà più centrale. L'amministratore delegato di Ferrovie Moretti mi ha detto che sono pronti a discutere della cessione dell'edificio e di tutta l'area retrostante". E il Comune è interessato ad aprire la trattativa. Un intervento paragonabile alla realizzazione delle Spine che alla fine potrebbe dare una nuova fisionomia a Torino, ricucendo una divisione storica tra due quartieri, San Salvario e San Secondo.

Una partita complessa, un'operazione urbanistica, quando spariranno binari e treni, che avrà ricadute economiche importanti sia per le casse delle Ferrovie sia per quelle della città. In
tempi di manovre e tagli si tratta di un appeal in più. E sarebbe un modo per rivitalizzare gli investimenti sotto la Mole.
Ferrovie ha da poco terminato il restyling della stazione, trasformandola in una galleria di negozi, ed ora sta realizzando il parcheggio sotterraneo sul lato di via Sacchi. In una prospettiva di cessione questi interventi renderebbero ancora più appetibile l'acquisto di Porta Nuova: un polo commerciale nel cuore della città. E in questa chiave si capisce perché l'incrocio tra la linea 1 della metropolitana e la futura linea 2, ora prevista in corso Re Umberto, si sposterebbe di nuovo in corso Vittorio, dove nella fermata sottoterra sono già stati realizzati gli accessi per l'interscambio.

Moretti e Fassino avranno occasione di riparlare presto di questo mega progetto: a inizio settembre il capo delle Ferrovie sarà a Torino per inaugurare la fermata della metropolitana dentro la nuova Porta Susa. La data prevista al momento è il 5 settembre, ma potrebbe cambiare. Quello che è sicuro è che dal 9 settembre la metro avrà una fermata in più. E, mentre Moretti e Fassino passeggeranno sotto l'avveniristica volta in ferro e vetro, potrebbero discutere sul "pensionamento" di Porta Nuova.

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 30 maggio 2013, 13:22 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 8 marzo 2012, 19:19
Messaggi: 99
Località: Nichelino (TO)
Si, questa voce l'ho sentita anch'io...e dico purtroppo da ferr-amatore parlando. La stazione di Torino Lingotto però mi pare ancora un po' sotto dimensionata per il suo possibile utilizzo futuro...Staremo a vedere.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 30 maggio 2013, 15:44 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 3 febbraio 2010, 0:38
Messaggi: 222
Aspetta che tolgano le vetture x e compagnia bella ,tanto vanno tutte demolite,
e poi Lingotto mi sembra dimensionata.
Impressione mia personale.
Gran stupidaggine eliminare PN ,ma i nostri governanti..............lasciamo perdere.
Sì è una stazione di testa : tanto ormai ci sono solo FR e il resto del materiale è
reversibile sia con pilotine o DTS di E 464 !!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 30 maggio 2013, 18:20 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
Qualora questo piano andasse in porto, dunque i treni per essere stazionati dovrebbero raggiungere Torino Smistamento tramite il passante e la stazione di Lingotto? Manovrare tramite il solo binario 8 e raggiungere il fascio ricovero?

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 30 maggio 2013, 18:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20 settembre 2002, 23:13
Messaggi: 1944
Località: Torino
Intanto: sono passati 2 anni dall'articolo di Repubblica e il passante è stato aperto, e ... è vero che i treni per Pinerolo non sono più attestati a Porta Nuova, ma ci sono una decina di coppie in più di freccerosse.

Anche se sono state segate quasi tutte le lunghe percorrenze "non frecce", hanno attualmente origine da Porta nuova circa 350 treni al giorno. Inoltre, anche se non fanno servizio viaggiatori, 7 coppie di Italo sono già attestate al Lingotto.

Considerato che, per come è stata concepita la stazione, nessun treno può aver origine da Porta Susa, per chiudere Porta Nuova e spostare tutti gli attestamenti al Lingotto, dovrebbero per lo meno triplicare i binari tronchi della stazione, cosa, a mio avviso impossibile.

_________________
Immagine

tof63@trenomania.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 30 maggio 2013, 20:54 
Non connesso
Apprendista

Iscritto il: 8 marzo 2012, 19:19
Messaggi: 99
Località: Nichelino (TO)
Quoto in toto l'intervento di tof63.

I binari attualmente a Lingotto sono 11, più i tre tronchi se non sbaglio. E' veramente sottodimensionata secondo il mio punto di vista. Vedremo come andrà a finire.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 31 maggio 2013, 12:43 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
anzi, recentemente a Torino Lingotto sono stati segati due binari tronchi, uno sud, l'altro nord..., poi ci sarebbero altri binari tronchi ma non atti al servizio viaggiatori, dove vanno ad attestarsi i treni di Nuovo Trasporto Viaggiatori.

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Addio a Torino Porta Nuova
MessaggioInviato: 24 ottobre 2014, 9:28 
Non connesso
Dirigente Centrale Operativo
Avatar utente

Iscritto il: 5 gennaio 2008, 10:47
Messaggi: 1900
Località: Pianeta Terra - Sistema Solare - UNIVERSO
Notizia recente letta su La Stampa.
Si parla della vendita del cd. Scalo Vallino, che copre un'area tra il cavalcavia di Corso Somellier fino a tutta piazza Nizza già oggetto di un bando di Ferservizi. In oggetto, inoltre, si parla del dimezzamento dei binari della stazione.
Per i non pratici di geografia locale, ciò cosa significa esattamente? Sparirà smistamento? Oppure le zone ricovero adiacenti la Stazione?

_________________
Le indagini in corso mostrano che le imprese edili legate al clan dei Casalesi si sono infiltrate nei lavori dell'alta velocità al nord come al sud.[...]
R. S. Gomorra - Piccola Bibblioteca Oscar Mondadori, pagg. 240 - 241
L'ALTA VELOCITA' FA' MALE AL PAESE.
ETR 500? No, grazie. Viaggio con Italo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it